Matrimonio in Francia parte seconda

A quanto pare siete tutti curiosi di sapere qualche cosa, soprattutto le donne e la WP number one! Veniamo a noi. La tradizione che mi ha colpito di più è quella riguardande i fiori, gli sposi infatti non addobano la Chiesa o il Municipio come facciamo qui in Italia, in Chiesa ci sono solo i fiori sui banchi lungo la navata principale ed una ciotola sull’altare! I fiori li portano gli invitati! Si va dai fioristi e si chiede “le fleur de marriage” e loro che hanno già belli e pronti questi cesti, confezionati poi con il cellophane che a mio avviso non sono un bel vedere, ti fanno scegliere quello che vuoi. Qualcuno potrebbe vederlo come un risparmio, io preferisco non risparmiare e non far fare lo strazio agli invitati di portare sti benedetti cesti avanti e indietro: arrivi a casa della sposa e porti il cesto per fare le foto, poi lo riporti in macchina, arrivi al Municipio e lo riscendi, riparti dal Municipio e riprendi i fiori, arrivi alla Chiesa e scendi i fiori, vai via dalla Chiesa e te li riprendi, arrivi alla sala per l’aperitivo e li lasci, vai via dalla sala dell’aperitivo e li riprendi e finalmente arrivi alla sala e li lasci lì!!!! Calcolando che sabato c’erano 43° gradi fate voi le conclusioni. La cena è stata una cena molto ma molto leggera: antipasto, carne al flambè e formaggi, buffet di dolci senza torta e champagne a fiumi… a me dato che è rimasta un po’ di fame continuo ogni giorno a degustarmi i miei “Coussins de Lione” , speriamo non finiscano presto, vi posto la foto così vi rifate gli occhi! :mrgreen:

Annunci

13 Risposte to “Matrimonio in Francia parte seconda”

  1. Silvia Says:

    no senti così non me lo dovevi fare 😀 queste foto sono meravigliose!!!
    Vedi anche io vorrei arrivare ad avere questo gusto e queste idee. Meraviglia io ti ringrazio dal profondo del cuore perchè ogni foto per me è una fonte per imparare cose nuove e diverse!
    Grazie dolcezza!
    Silvia

  2. alianorah Says:

    Quei cuscini mi piacciono…mettimene uno da parte sennò al tuo matrimonio ti regalo un mazzo di ortiche 😉

  3. chit Says:

    L’ultimo matrimonio in cui dovevo fare da testimone era a Mont Saint Michel. Non ce la feci (mal di gola), il matrimonio si fece, la sposa volle a tutti i costi un nuovo testimone per lo sposo e… dopo due anni si sono separati. Sempre detto io che i “matrimoni-misti” non funzionano 😉

    Riguardo al tuo commento sul mio blog VERO! Che abbia un principio di ‘rigetto della blogosfera’ lo confesso, da tempo c’è pero in quella ventina di siti amici cerco di non mancare mai invece, a quanto pare, non ci riesco bene vero?! Mi accingo ad un weekend triste, sigh!? 🙂

  4. GaMa Says:

    Passa da me c’è un premio x te
    baci

  5. Massimo Says:

    Ciao Occhidigiada! Forse me ne sono accorto solo ora (in tal caso mi scuso), ma ti ringrazio di avermi messo insieme a quelli che leggi quotidianamente. E bello sapere tutto ciò.
    Ciao. Massimo.

  6. Igor Says:

    Beh piuttosto “massacrante” questa cosa dei fiori! Un bacio, buon week-end!

  7. Federilla Says:

    Bè questa storia dei fiori sinceramente non mi affascina molto, anzi….
    Praticamente arrivano alla cena la sera che stanno mosci peggio di quanto li metti al sole per una giornata intera!
    No no, che brutto…!!
    Per quanto riguarda i “Coussins de Lione”, bè… me li hai fatti assaggiare e sai cosa ne penso!! 😉

    Ti mando un bacione cuginetta!!
    Ti voglio bene!

  8. trippi Says:

    chissà perchè i miei occhi sono scivolati alla parola cena!! Il matrimonio di mia sorella si avvicina e non ho ancora comprato l’abito. In compenso ho le scarpe, perchè anche in Sardegna, come in Francia, le prime foto vengono fatte al mattino a casa della sposa con i genitori e la famiglia. L’odissea finisce quando l’ultimo invitato va via. Siccome io e il Signore delle tempeste dormiremo nell’albergo ristorante di mio padre, dove si terranno i festeggiamenti, so che metterò le scarpe la mattina presto e le toglierò l’indomani mattina, presto! Urgh!!!

  9. Oscar Ferrari Says:

    Questa usanza la trovo semplicemente splendida, ma forse la mia opinione è influenzata dal fatto che faccio il mercato nei giorni di Venerdì e Sabato, proprio davanti ai due municipi e due chiese. E vendo anche mazzi di fiori…

  10. chit Says:

    Stavolta sono io a passare, lasciare un saluto e… un piccolo pensierino da parte mia 😉
    Buona domenica, spero in ammollo da qualche parte 😀

  11. perlinavichinga Says:

    niente torta???? ma come???? =)
    grazie per i complimenti! ti è venuta voglia di andarci? organizza! ne vale la pena…
    bacioni

  12. Irish Coffee Says:

    certo che stì francesi sono proprio freddi 😦
    o forse sono io che li vedo così
    me li immagino si i fiori, il bello è proprio
    che stanno a due passi dalla riviera dei fiori…
    e vedi te come li trattano…
    però partecipare è sempre bello, per vedere
    gli usi e i costumi tipici 🙂
    brutto però senza torta….mi par che siano un pò tirchi…no?
    e meno male che qualcosa di buono ti è rimasto 😛

    buona settimana carissima
    bacione

  13. http500 Says:

    bellissime foto! 😀 buona settimana!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: