La soffitta

Le soffitte si sà che regalano sempre qualcosa di particolare, vecchi ricordi o vecchie lettere che tu immancabilmente ti metti a leggere, seduta per terra a gambe incrociate e ti scordi il motivo per cui eri salita:fare un pò d’ordine!

Tra le cose della mia adorata nonna, trovo un libretto, del mio bisnonno, dove su c’è scritto:

Unione Provinciale Sindacati Fascisti Industria – Frosinone

Unione Industriale Fascista del Lazio- Roma

CASSA MUTUA INTERAZIENDALE

per le

MALATTIE DEGLI OPERAI DIPENDENTI DALLE INDUSTRIE EDILIZIA ED ESTRATTIVA DELLA PROVINCIA DI FROSINONE

E qui ovviamente mi viene la curiosità di sfogliare questo libretto e leggere!

Operaio

Quando cadi malato e sei in possesso del presente Libretto-Statuto, deve inviare una persona della tua famiglia dal Fiduciario locale dei Sindacati Fascisti dell’Industria a chiedere che ti mandi a casa il Medico di tua fiducia che indicherai. Dopo la visita il Medico stesso ti prescriverà, su di una ricetta, i medicinali per la cura. La ricetta, dopo di averla fatta vistare dal Fiduciario dei Sindacati Fascisti dell’Industria, la farai spedire dal Farmacista del tuo Comune. Inoltre il Dottore ti darà un certificato che dovrai subito consegnare al Fiduciario dei Sindacati Fascisti dell’Industria. Soltanto così potrai avere al più presto il sussidio che ti è dovuto. Nessuna somma devi pagare al medico e al Farmacista per le visite e le ricette che ti saranno spedite, perchè a tutto provvede la tua Cassa Mutua. Per qualunque altra spiegazione che ti occorre, rivolgiti sempre alla Direzione della Cassa Mutua Interaziendale per l’Edilizia ed Estrattiva in Frosinone.”

<< Operai, chi è testimonio immediato della mia fatica sa che non ho che una passione: quella di assicurarvi del lavoro, di aumentare il vostro benessere di elevarvi moralmente e spiritualmente >>. Mussolini

2 gennaio 1934

Mi viene da dire che forse si stava “meglio” quando si stava peggio!

Annunci

9 Risposte to “La soffitta”

  1. Lario3 Says:

    Viva le soffitte 😀
    Grazie mille per il commento, CIAO!!!

  2. Paolo Says:

    Questo però è solo il “meglio” del peggio (fascismo). Purtroppo c’era anche molto altro… e i nostri nonni lo sanno…

  3. Gandalf Says:

    io l’ ho sempre detto…

    e poi se anche quello di oggi non e’ un fascismo mascherato, che altro e’?

    guarda concludo, giusto per buttarla sul ridere, con una poesia che mio nonno (ma guarda un po’) ha tenuto in salone fino a che non e’ morto (e ad esser sinceri ci sta ancora adesso che mia nonna e’ morta):

    Caro Benito, dicevano che eri un puzzone,
    ma in realta’ fosti fesso,
    perche’ di certi ceffi che ci sono adesso
    se li levavi di torno quando eri Duce
    adesso forse si vedrebbe un po’ piu’ di luce…

    besos

  4. chit67 Says:

    Forse, comunque nel dubbio preferisco non tornarci a quei tempi con “quei” personaggi 😉

  5. alianorah Says:

    A parte il fatto che la parola “fascista” è ripetuta un po’ troppo spesso per i miei gusti…

  6. ciccio Says:

    ma siamo sicuri che quel sistema funzionasse? anche oggi tutti si vantano dell’efficienza di settori da suicidio…

  7. ciccio Says:

    (e poi tutto quel vai dal fiduciario-aspetta il medico-vai in farmacia mi pare tanto una ballata di de andrè)

  8. curly Says:

    i miei genitori ne hanno passato di BRUTTE sotto il fascismo (famiglia intera compresa…)! Se vogliamo allora anche sotto hitler, o sotto Stalin o sotto Mao… o ancora oggi a Cuba stanno meglio????
    Non so… una dittatura è sempre una dittatura… oggi se dico che Berlusconi è un coglione e non voglio votarlo non mi inseguono con il fucile con il rischio di ammazzarmi come un cane…

  9. occhidigiada Says:

    @Tutti:il documento era curioso, e per questo ho voluto postarlo…secondo me testimonia come in ogni tempo chi governa si fa garante, a parole, del bene dei cittadini, ma tra il dire e il fare… e poi, premesso che ogni dittatura è negativa, anche nel ventennio qualcosa di buono è stato fatto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: