Il cacciatore di aquiloni

Finalmente ieri sono andata al cinema a vedere “Il cacciatore di Aquiloni”, dopo essermi divorata il libro in 5 giorni poco dopo che uscì ed aver pianto nel leggerlo ero un po’ restia ad andarlo a vedere, normalmente i film dei libri che ho letto mi deludono sempre. E invece ne sono rimasta entusiasta. Marc Forster è stato un grande regista, ha rispecchiato in pieno il libro,niente americanate,niente retoriche sulla guerra e su paesi lontani dal nostro. Un film sui sentimenti, sui valori dell’amicizia, della fiducia, dell’amore puro che va oltre qualsiasi confine.  Per due ore ti immergi tra le pagine del libro, ripetendoti che tutto è proprio come l’avevi immaginato, la gara degli aquiloni, i suoni di una Kabul che ormai non c’è più, i sorrisi malinconici degli esuli. Bellissima la figura di Baba. E l’ultima battuta, che tu sai che sarà proprio quella, quando Amin la grida, in lacrime, correndo dietro l’aquilone, e verso la sua “redenzione”, lì ti sembra di sentire in viso lo stesso vento e le stesse lacrime. Un film toccante ma pieno di valori veri, dove le lacrime scendono da sole e la stretta al cuore non ti lascia. Complimenti!

Annunci

12 Risposte to “Il cacciatore di aquiloni”

  1. ciccio Says:

    immagino che nessuno finisca aggrovigliato e appeso a un albero come charlie brown… 😀

  2. Lario3 Says:

    L’ho visto pure io… bellissima pellicola 😀

    Grazie mille per il commento, sì quello zampognaro ci ha resi semi-sordi 😀
    CIAO!!!

  3. Graziano Says:

    porello non è, ma lo manteniamo noi!

  4. Gandalf Says:

    che faccio leggo prima il libro (sul comodino da qualche settimana) o vedo prima il film?

  5. monica Says:

    Mi hai convinto!! Andrò a vederlo!!!
    Piacere!
    Monica

  6. alianorah Says:

    Io leggo il libro prima. Ma questo lo sai già 😉

  7. chit67 Says:

    Non l’ho ancora visto ma nn mancherò, senz’altro!

  8. occhidigiada Says:

    @Ciccio:very nice
    @Lario:ovviamente concordo!
    @Graziano:era un porello moooolto ironico 😉 purtroppo per noi ce tocca
    @Gandalf:secondo me dovresti leggere prima il libro 🙂
    @Monica:mi fa piacere!Benvenuta 😀
    @Alianorah:e lo so sì 😉
    @Chit:vai, super consigliato

  9. Marco Says:

    ne hai convinti 2 😀
    sono un altro nuovo intruso 🙂
    salutoni
    Marco

  10. occhidigiada Says:

    @Marco:ciao e benvenuto!torna quando vuoi 😉 e poi fammi sapere cosa ne pensi del film,ok? 😀

  11. trippi Says:

    Quel libro per me ha un valore simbolico particolare. Me lo regalò quello che ora è il mio uomo, la copia che stava leggendo lui: eravamo usciti solo 2 o 3 volte e partivo per un mese, mi chiese che se mi piaceva leggere e se poteva farmi un regalo, me lo diede mentre mi accompagnava in aeroporto. Lui lo ricomprò e la lettura funzinò come scusa per continuare a sentirmi. Ecco perchè a parte la storia straziante ha un significato speciale!! Siamo andati a vedere il film il primo giorno ma abbiamo mancato lo spettacolo. Ritenteremo e ti dirò!!

  12. occhidigiada Says:

    @Trippi:che bella storia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: